Attenzione
Alcune delle funzionalità potrebbero non funzionare correttamente su Internet Explorer. Si consiglia di cambiare browser affinché l'applicazione funzioni correttamente

La storia

Arriva Udine S.p.A. da settembre 2020 è la nuova denominazione di SAF Autoservizi F.V.G. S.p.A.: un cambiamento storico che conferma la volontà di Arriva Italia di consolidare la presenza in terra friulana. La valorizzazione del legame con i territori, e i continui investimenti in innovazione e miglioramento del servizio, sono due punti chiave della strategia del Gruppo nei territori in cui opera. Lo schema di governance basato su una struttura di partenariato pubblico-privato, immutato dal 2004, si conferma un modello di efficienza e una strategia di successo che il Gruppo ha implementato anche in altre realtà in cui opera in partnership con soggetti pubblici. Inoltre, con l’avvio del nuovo contratto del consorzio TPL FVG, si apre un’importante prospettiva di valorizzazione a medio-lungo termine delle risorse aziendali e si conferma l’impegno del Gruppo Arriva a investire per un servizio sempre più efficiente e innovativo.

Qualità e sostenibilità, ambientale ed economica, innovazione e attenzione ai bisogni del territorio, sono le traiettorie lungo le quali si svilupperà l’azione aziendale. 

Cambia il nome ma l’anima di SAF rimane la stessa, integrando i valori di una importante realtà locale con quelli di una multinazionale ai vertici del settore della mobilità a livello europeo. Qualità e sostenibilità, ambientale ed economica, innovazione e attenzione ai bisogni del territorio, sono le traiettorie lungo le quali si svilupperà l’azione aziendale. 

Arriva Udine nasce con il nome di SAF nel 1995 dall’unione di 5 aziende (Collavini, Ferrari, Rosina, Olivo e Autolinee Triestine) già operanti sul territorio friulano per i collegamenti con la Carnia, la Bassa Friulana, il Codroipese e il Cividalese e, da Trieste, con le attuali Slovenia e Croazia.
Alla fine degli anni ’90 viene costituita un’Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) con ATM Udine e Saita per partecipare alla gara di appalto dei Servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL) urbano ed extraurbano per l’Unità di Gestione Udinese fino al 2010. Con l’acquisto del ramo TPL di La Gradese si amplia il bacino territoriale e si consolida il processo di omogeneizzazione di uomini, mezzi e strutture.
Nel 2001, aggiudicato il servizio, la società si trasforma in Autoservizi F.V.G. S.p.A. – SAF, concessionaria unica nel territorio di competenza.
Nel 2004, SAF entra a far parte, attraverso Arriva Italia, del gruppo inglese Arriva plc: al forte radicamento sul territorio si affianca dunque l’appartenenza ad un gruppo internazionale che attualmente gestisce in 14 Paesi  Europei oltre 46.000 dipendenti, trasportando ogni anno 2 miliardi di passeggeri. Da agosto 2010, Arriva plc diventa di proprietà di Deutsche Bahn, il colosso tedesco del trasporto ferroviario che conta quasi 300.000 dipendenti. 

Attraverso il consorzio TPL FVG S.c.a.r.l., composto dalle 4 aziende regionali del TPL, SAF si aggiudica il contratto di servizio di trasporto pubblico su gomma e via mare per il bacino unico regionale del Friuli Venezia Giulia per il decennio 2020-2030.

Know-how, tecnologia e rispetto per l’ambiente caratterizzano Arriva Udine, che opera attraverso 600 dipendenti organizzati presso l’unità centrale di Udine e l’unità locale di Tolmezzo, con una flotta di circa 400 mezzi, con officine, magazzini e depositi sul territorio.
Oltre al servizio di trasporto pubblico via terra e via mare, Arriva Udine svolge servizi atipici, scuolabus, turistici, noleggio con conducente, transfer e navette.

Il gruppo Arriva

Mobility partner of Choice

Arriva è uno dei più grandi operatori nel settore della mobilità, con circa 46.000 dipendenti e un volume di passeggeri trasportati di 2 miliardi annui nei 14 paesi europei in cui è presente.

Gestisce un’ampia gamma di servizi: trasporto pubblico locale urbano e interurbano, servizi ferroviari regionali e nazionali, tram, collegamenti marittimi, servizi a chiamata e servizi per disabili.

Scopri di più

Storia dell’azienda

Arriva Udine

1995
SAF Autoservizi F.V.G. S.p.A.

nasce nel 1995 dall’unione di 5 Aziende (Collavini, Ferrari, Rosina, Olivo e Autolinee Triestine) operanti sul territorio per i collegamenti con la Carnia, la Bassa Friulana, il Codroipese e il Cividalese e, da Trieste, con le attuali Slovenia e Croazia.

anni ’90
ATI

Alla fine degli anni ’90 viene costituita un’Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) con ATM Udine e Saita per partecipare alla gara di appalto dei Servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL) urbano ed extraurbano per l’Unità di Gestione Udinese fino al 2010. Con l’acquisto del ramo TPL de La Gradese si amplia il bacino territoriale e si consolida il processo di omogeneizzazione di uomini, mezzi e strutture.

2001
Autoservizi F.V.G. S.p.A

Nel 2001, aggiudicato il servizio, la società si trasforma in Autoservizi F.V.G. S.p.A. – SAF, concessionaria unica nel territorio di competenza.

2004
Arriva plc

Nel 2004, SAF entra a far parte del gruppo inglese Arriva plc: al forte radicamento sul territorio si affianca dunque l’appartenenza ad un gruppo internazionale che, in continua espansione, gestisce in 14 Paesi Europei oltre 53.000 dipendenti e più di 20.000 veicoli (treni, autobus, traghetti, funicolari e tram) che muovono ogni anno 2 miliardi di viaggi passeggeri.

2009
TPL FVG

Costituzione del consorzio TPL FVG Scarl (SAF Udine, APT Gorizia, Trieste Trasporti, ATAP Pordenone) per partecipare alla gara europea per l’affidamento dei servizi automobilistici di trasporto di persone urbani ed extraurbani e dei servizi marittimi di competenza della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

2010
Deutsche Bahn

Da agosto 2010, Arriva plc è diventata di proprietà di Deutsche Bahn, il colosso tedesco del trasporto ferroviario che conta quasi 300.000 dipendenti.

Know-how, tecnologia e rispetto per l’ambiente caratterizzano SAF, che opera attraverso 600 dipendenti organizzati presso l’unità centrale di Udine e l’unità locale di Tolmezzo, i propri depositi, parcheggi e rimesse e i relativi servizi, una flotta di circa 450 mezzi e oltre 700 biglietterie dislocate su tutta l’area servita.

SAF gestisce oltre al servizio di trasporto via terra e via mare, servizi atipici (scuolabus), noleggio con conducente, servizi transfer e navetta.

2019
Firma del nuovo contratto di servizio

TPL FVG firma il contratto di servizio per il TPL regione FVG 2020-2030, che partirà formalmente dal 1 maggio 2020

2020
Arriva Udine

SAF cambia denominazione in Arriva Udine