Viaggiare in Friuli Venezia Giulia

In questa sezione troverai tutte le informazioni sulle tariffe per biglietti e abbonamenti

Tariffe per i servizi urbani

Udine

Lignano sabbiadoro
(servizio stagionale)

 

e tutti gli altri servizi urbani in regione FVG (Trieste, Monfalcone, Gorizia, Grado, Pordenone)

Tariffe per i servizi extraurbani

Tutti i collegamenti

Tariffe per i servizi marittimi

Motonave Marano lagunare – Lignano sabbiadoro
(servizio stagionale periodo estivo)

 

X River – passo barca Lignano – Bibione

(servizio stagionale periodo estivo)

 

e tutti gli altri collegamenti in regione

Dove acquistare il tuo titolo di viaggio

Biglietti

Acquista il tuo biglietto prima di salire a bordo:

Attualmente, a causa delle misure di sicurezza Covid, non è possibile acquistare il biglietto a bordo.

Maggiori info
Abbonamenti

Puoi acquistare il tuo abbonamento mensile, quindicinale o annuale con queste modalità:

Ricorda che ogni abbonamento è valido solo se accompagnato dal tesserino di identità dell’intestatario dell’abbonamento.

In caso di controllo devi esibire entrambi i documenti. Se hai acquistato l’abbonamento online, dovrai essere in grado di esibirlo attraverso la app TPL FVG oppure dall’area riservata del sito internet www.tplfvg.it, disponibile anche in versione mobile.

 

TITOLI DI VIAGGIO

Per viaggiare a bordo dei mezzi TPL FVG è necessario essere muniti di un regolare titolo di viaggio (biglietto o abbonamento) che va conservato integro per tutta la sua validità, per esibirlo su richiesta del personale di controllo.

I titoli di viaggio:

  • sono documenti fiscali a tutti gli effetti
  • danno diritto a beneficiare esclusivamente del servizio indicato sugli stessi
  • sono personali e non cedibili e devi sempre esibirli a richiesta del personale di controllo

Le tariffe dei titoli di viaggio e le relative agevolazioni e scontistiche sono determinate dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con apposita delibera di Giunta.

RICORDA:
I biglietti emessi entro il 10 giugno 2020 da SAF Autoservizi potranno essere utilizzati entro il 12 GIUGNO 2021.
I biglietti TPL FVG hanno validità illimitata.

Non sono considerati validi i biglietti se non convalidati appena saliti a bordo né i titoli di viaggio alterati, imbrattati, strappati, tagliati, non leggibili, convalidati in spazi diversi da quelli appositamente riservati oppure, con l’eccezione del biglietto pluricorse, convalidati più di una volta.

Per conoscere tutte le tariffe e le tipologie di biglietti e abbonamenti visita la sezione Le tariffe del sito www.tplfvg.it

SANZIONI

Da Regolamento di viaggio TPL FVG

Il mancato rispetto delle norme contenute nel regolamento di vettura o nel regolamento di motonave comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa disciplinata dalla legge regionale 20 agosto 2007, n. 23 e dalla legge regionale 17 gennaio 1984, n. 1.

Il controllo del rispetto delle norme è demandato agli agenti accertatori, ispettori e controllori delle società consorziate. Le attività di prevenzione e accertamento possono venire affidate anche a guardie giurate.

Al momento del controllo, devi presentare il documento di viaggio (biglietto o tagliando di rinnovo per il mese in corso e tessera di riconoscimento in caso di abbonamento) accompagnato da un valido documento di identità su richiesta. Se non sei non in grado di presentare un valido documento di viaggio al momento del controllo dovrai effettuare sia il pagamento del biglietto a tariffa ordinaria tra i capolinea della corsa effettuata, sia il pagamento della sanzione amministrativa, nella misura prevista dalla Legge Regionale vigente in materia (per un importo massimo di euro 210,00).

Nel caso in cui il pagamento venga effettuato entro i 60 giorni dalla data dell’accertamento (maggiorenni) o dalla data della notifica (in caso di minorenni), ai sensi della ‘art. 7 della L.R. 01/84 e dell’art. 35 della L.R. 23/07, l’importo della sanzione risulta ridotta a euro 70,00, pari ad un terzo della sanzione, oltre all’importo del biglietto a tariffa ordinaria e alle eventuali spese di procedimento (se notificato).

Inoltre, il mancato rispetto del regolamento di vettura comporta una sanzione pari ad euro 108,00.  Nel caso in cui il pagamento venga effettuato entro i 60 giorni dalla data dell’accertamento (maggiorenni) o dalla data della notifica (in caso di minorenni), ai sensi della ‘art. 7 della L.R. 01/84 e dell’art. 35 della L.R. 23/07, l’importo della sanzione risulta ridotta a euro 36,00 pari ad un terzo della sanzione.        

0432.608111 – sanzioni@arrivaudine.it

METODI DI PAGAMENTO

Puoi effettuare il pagamento delle sanzioni secondo le seguenti modalità:

  • immediatamente all’agente accertatore, il quale provvederà a rilasciarti la ricevuta di pagamento;
  • vaglia postale intestato all’azienda;
  • versamento su conto corrente postale C/C 13683339;
  • presso le biglietterie Core, munito del verbale di accertamento e/o dell’eventuale lettera ricevuta (notifica o risposta a scritto difensivo presentato) 

Ulteriori eventuali modalità di pagamento sono riportate sul verbale di contestazione.

CONTESTAZIONI

In caso di mancata conciliazione dell’illecito, il trasgressore maggiorenne, o l’esercente patria potestà, ha facoltà, rinunciando al pagamento misura ridotta, entro 60 giorni dalla consegna o dalla notifica del processo verbale, di inviare scritti difensivi all’Ufficio sanzioni della consorziata territorialmente competente a mezzo PEC o tramite raccomandata A/R o, in alternativa, presentarsi personalmente presso l’ufficio stesso.

La presentazione di uno scritto difensivo non sospende i termini per il pagamento della sanzione. Agli scritti suddetti verrà fornita (non oltre 30 giorni) una risposta da cui potrà derivare l’archiviazione del verbale di contestazione, la riduzione della sanzione oppure la conferma della validità della sanzione accertata. Si ricorda inoltre che, nel rispetto del comma 2 dell’art. 35 della L.R. 23/07, qualora la stessa violazione sia stata commessa per due volte in un anno solare, verrà applicata la sanzione amministrativa prevista aumentata fino a metà.

Il trasgressore può far pervenire scritti difensivi all’Azienda attraverso:

  • mail (sanzioni@arrivaudine.it);
  • fax (0432 60 88 07);
  • lettera intestata all’Azienda.

È possibile discutere la sanzione presso l’Ufficio Sanzioni previo appuntamento da concordare telefonicamente.

RIMBORSI

Le procedure di rimborso, limitatamente alla tariffa pagata, sono attivate nei casi in cui per colpa grave dell’Azienda. In questa pagina sono indicati tutti i criteri per i quali sono previsti i rimborsi nonché le procedure per poterli ottenere.

Si ricorda che non sono previsti rimborsi qualora il servizio di TPL subisca sospensioni, interruzioni o ritardi per cause di forza maggiore e non dipendenti dall’azienda. 

ORARI DELLE PRINCIPALI BIGLIETTERIE

UDINE (fronte stazione FS)

dal lunedì al sabato 06.30-19.30

domenica e festivi 12.30-19.30

(emettitrice automatica negli orari di chiusura)

UDINE (autostazione)

dal lunedì al sabato 06.00-19.40

domenica e festivi chiuso

CERVIGNANO AUTOSTAZIONE

06.15-19.30

domenica e festivi chiuso

LATISANA AUTOSTAZIONE

dal lunedì al sabato 06.20-09.45 e 10.45-13.40

dal lunedì al venerdì 16.20-17.20

ultimi 3 gg. del mese e primo giorno del mese successivo 

pomeriggio aperta 16.00-19.00

(emettitrice automatica negli orari di chiusura)

TOLMEZZO AUTOSTAZIONE

dal lunedì al sabato 

06.45-12.15

13.00-15.15

15.50-18.15

18.50-19.15

festivi chiuso.